HOME
Catalogo
Offerte
Condizioni
Chi Siamo
Associati
Contatti
CERCA
Accedi alla tua area
email
password
 
Registrati! se non lo hai ancora fatto.

Sei un associato?
Utilizza comunque il modulo "Accedi alla tua area" per entrare e vedere il catalogo a te riservato!

Non sei un associato ma vorresti esserlo? clicca qui per aderire!
Orto Urbano
Cesto cigliege Cesto Frutta di Stagione
Orto Urbano Coop Sociale

Tra gli obiettivi vi è il desiderio di portare in città delle esperienze di agricoltura sostenibile e di stimolare la partecipazione attiva dei cittadini alla cura del territorio e del verde attraverso la creazione di nuovi orti urbani. Chi potrà prendere parte al bando? Il Comune di Milano stipulerà le convenzioni per la gestione degli orti con tre diverse categorie di soggetti pubblici e privati con sede a Milano:

1) Realtà del terzo settore (onlus e cooperative sociali senza scopo di lucro, associazioni di promozione sociale, di salvaguardia dell'ambiente, di volontariato o con finalità culturali);

2) Associazioni di cittadini;


3) Enti e aziende pubbliche o private che operano nell'ambito della responsabilità sociale di impresa per realizzare tra i propri dipendenti attività di valorizzazione del tempo libero e della sfera sociale e culturale.

Le convenzioni avranno una durata massima di 9 anni, con la possibilità di un rinnovo per altri 3 anni. I costi di allestimento degli orti saranno a carico di coloro ai quali verranno assegnati. Ogni orto assegnato individualmente avrà una superficie massima di 60 metri quadri. Sono previsti anche moduli di coltivazione collettiva (minimo 10 ortisti) fino a 700 metri quadri.

Vi saranno alcune regole da rispettare. Sarà vietato l'utilizzo di pesticidi, diserbanti e sementi Ogm. L'acqua dovrà essere gestita in maniera oculata. Le attività commerciali, di lucro o promozionali saranno vietate, salvo decisioni differenti da parte del Consiglio di Zona. La coltivazione degli orti dovrà essere eseguita da parte di ognuno puntando al massimo coinvolgimento degli altri cittadini.

Scarica qui il bando di ColtivaMi.

I prodotti